Downtown Dubai (25° 16' 16" N - 55° 18' 26" E)

Quando nel 1930 fu completato, l’Empire State Building divenne, e per lungo tempo, il grattacielo più alto al mondo. Con i suoi 443 metri conservò il primato fino al 1967. Ancora oggi, dopo quasi 90 anni, la sua altezza gli permette di figurare ancora tra i primi posti della classifica degli edifici più alti al modo.
Con il passare dei decenni, le tecnologia applicata all’architettura ha fatto passi da gigante; nuovi materiali e nuove tecniche costruttive sono stati inventati e messi alla prova  e  varie nazioni di tutto il pianeta hanno potuto combattere la loro personale guerra per potersi fregiare del titolo.
Quella che fino agli anni 80 sembrava una sfida interna ristretta agli Stati Uniti d’America, con l’avvento delle “Tigri Asiatiche” e dei Petrodollari, si è via via allargata a tutto il mondo. Con le enormi disponibilità finanziarie derivate dall’estrazione del greggio, negli ultimi anni la sfida per il primato si è decisamente spostata nei paesi Arabi, e precisamente a Dubai.
Qui, la finanziaria Emaar Properties ha deciso di stupire il mondo costruendo un grattacielo che annichilisce ogni altra costruzione mai eretta dall’uomo. Il Burj Khalifa o "Torre del Califfo”.




Con un’altezza di  829,8 metri supera (ad oggi, 2015), di oltre 200 metri il secondo edificio più alto al mondo che si trova in Arabia Saudita. La sua costruzione è iniziata il 21 settembre 2004; la struttura esterna è stata completata il 1º ottobre 2009 ed è stato ufficialmente aperto al pubblico il 4 gennaio 2010.



L'edificio fa parte di un'area di 2 km² (490 acri) in corso di edificazione chiamata Downtown Dubai sita alla "prima uscita" lungo la via Shaykh Zayed, vicino al distretto finanziario principale di Dubai.

Lo spettacolo delle fontane danzanti


Il budget totale per la torre ammonta a 1,5 miliardi di dollari, cifra che sale a 20 miliardi di dollari per l'intero nuovo complesso circostante. Mohamed Ali Alabbar, il CEO di Emaar Properties, ha pubblicamente dichiarato che il prezzo per gli uffici al Burj Khalifa ha raggiunto i 43.000 dollari/m² e che le Armani Residences  (le suites firmate dal noto stilista Italiano, uniche al mondo) sono state vendute per circa 37.500 dollari/m²

I dintorni della Torre con l'immensa piscina


Il Burj Khalifa detiene ad oggi diversi record:
·                    il più alto grattacielo al mondo all'antenna: 829,8 m;
·                    la struttura più alta mai costruita: 829,8 m
·                    la struttura più alta ancora in piedi: 829,8 m;
·                    la struttura a sé stante più alta: 829,8 m;
·                    l'edificio con più piani: 163;
·                    gli ascensori più alti al mondo;
·                    gli ascensori più veloci al mondo: 18 m/s (64 km/h);
·                    la gettata di cemento più alta per un edificio: 606 m;
·                    la prima struttura più alta al mondo ad includere appartamenti abitabili;
·                    la piattaforma d'osservazione esterna più alta al mondo;
·                    l'ascensore con il percorso continuo più lungo al mondo;
·                    l'ascensore di servizio più alto al mondo;
·                    l'installazione in alluminio e vetro più alta al mondo, a 512 m.

… E chi più ne ha, più ne metta.
E’ ovvio che non può essere definito un’opera d’arte in senso lato, ma non posso certamente dire di non essere rimasto stupito al cospetto di questo gigante dell’ingegneria moderna.



Lo straordinario panorama dall'"Observation Deck" al centoventiquattresimo piano della torre. Da considerare il fatto che il grattacielo in primo piano è alto oltre 320 metri.

(tutte le foto sono di Graziano e Daniela Lenci)

Commenti

Post popolari in questo blog

Thailandia: La vera storia del ponte sul fiume Kwai

New York City (40° 42' 51" N - 74° 0' 21" W)

Il Capo delle Tempeste e la nascita dei primi insediamenti Europei.