Cambogia, il Tonle Sap (N 12° 55' 39" - E 104° 3' 13")



Il suo significato è “Grande fiume dalle acque fresche”. E’ un sistema idrico combinato tra lago e fiume di enorme importanza per la Cambogia. È il più grande lago di acqua dolce del sud-est asiatico ed è un punto ecologicamente critico che è stato dichiarato "riserva della biosfera" dall'UNESCO nel 1997.

Ai bordi del lago ci sono diversi villaggi di pescatori costruiti su palafitte ed i mezzi per spostarsi fra le varie abitazioni è quindi costituito da imbarcazioni di ogni foggia.






Il lago occupa una depressione creata geologicamente dalla collisione del Subcontinente indiano con l'Asia. Inoltre lungo le sponde del vasto bacino lacustre sono situati alcuni interessanti villaggi galleggianti quale ad esempio quello di Chong Kneas posto a breve distanza da Siem Reap, e da una isolata collina chiamata Phnom Krom.

panoramica (foto da web)


Per la maggior parte dell'anno il lago è relativamente piccolo, con profondità esigue  intorno ad un metro circa e vasto circa 2.700 km². Durante la stagione secca, le acque del lago si abbassano gradualmente uscendo dall’invaso attraverso il fiume Tonle Sap per immettersi nel Mekong.  Durante la stagione dei monsoni invece, succede il contrario:  l'acqua è spinta dal Mekong verso il lago, facendone aumentare l'area fino a 16.000 km² , la sua profondità fino a 14 metri, ed allagando i campi e le foreste circostanti. Tutta la zona soggetta all'allagamento diventa una zona perfetta per la riproduzione dei pesci.

Il sistema pulsante con l'enorme zona allagata, la ricca biodiversità, e il deposito annuale di ricchi sedimenti portati dal Mekong rendono il Tonle Sap una delle zone di pesca interne più ricche del mondo, fornendo cibo per più di 3 milioni di persone, contribuendo per il 75% al totale della pesca interna della Cambogia e al 60% del consumo proteico dell'intera popolazione cambogiana.



L'inversione del flusso del fiume Tonle Sap che peraltro è lungo 110 km, agisce anche da valvola di sicurezza per prevenire altri allagamenti più a valle. Durante la stagione secca (da dicembre ad aprile) il Tonle Sap fornisce circa il 50% del flusso del delta del Mekong in Vietnam.



Commenti

Post popolari in questo blog

Thailandia: La vera storia del ponte sul fiume Kwai

New York City (40° 42' 51" N - 74° 0' 21" W)

Il Capo delle Tempeste e la nascita dei primi insediamenti Europei.