Giordania: Hammamat Ma'In; Fare la doccia a 260 metri sotto il livello del mare......


Chiunque visiti il Mar Morto non dovrà farsi sfuggire un'altra meraviglia locale, vale a dire Hammamat Ma’in (le sorgenti termali di Ma’in). Apprezzate sia dalla gente del posto che dai turisti, le sorgenti si trovano 264 metri al di sotto del livello del mare, in una delle più belle oasi desertiche del mondo.

Il paesaggio è desertico e polveroso. A perdita d’occhio si vedono solo basse ed ondulate colline prive di qualsiasi forma di vegetazione. Il traffico è molto scarso e la strada che percorriamo è un nerissimo nastro di asfalto che si snoda verso il nulla. 

Poi, il paesaggio cambia. La strada si infila in uno scosceso canalone e si annoda in una interminabile serie di tornanti . Ad un tratto, alla nostra destra, un cartello ci avverte che l’altitudine alla quale ci troviamo è….. Zero metri sul livello del mare.

Sembra impossibile ma la strada continua la sua discesa. Qualche chilometro più avanti, la natura offre uno spettacolo meraviglioso: sulle brulle pareti della scarpata cominciano a vedersi delle macchie di verde sempre più folte. Qui, in una valle laterale, l’acqua, l’essenza della vita, ha finalmente deciso di uscire allo scoperto ed ha formato una meravigliosa oasi . 
Le cascate termali
109 sorgenti alimentate dalle piogge invernali degli altipiani della Giordania attirano migliaia di visitatori che vengono ogni anno a bagnarsi nelle acque ricche di minerali di queste meravigliose cascate ipertermali.

 Le acque vengono riscaldate fino a temperature di 63 gradi Celsius da una serie di fenditure laviche mentre scorrono per la valle, prima di gettarsi nel fiume Zarqa.


In questa esclusiva località si trova il Evason Ma’In Hot Springs & Six Senses Spa, una struttura da 97 stanze in grado di offrire un'ampia gamma di servizi professionali, fra cui applicazioni di fanghi, bagni e docce con idromassaggio, massaggi in acqua, maschere di fango e trattamenti elettroterapici e cosmetici. 


(Tutte le foto sono di Graziano e Daniela Lenci)

Commenti

Post popolari in questo blog

Thailandia: La vera storia del ponte sul fiume Kwai

New York City (40° 42' 51" N - 74° 0' 21" W)

Il Capo delle Tempeste e la nascita dei primi insediamenti Europei.