Vietnam: Song Huong River, il Fiume dei Profumi.( N 16° 27' 48" - E 107° 35' 5")


Il Fiume dei Profumi nasce nelle montagne di Son Truong ed è formato dagli affluenti dei fiumi Ta Trach e Huu Trach. Il suo percorso misura appena 30 km. e, trovandosi al livello del mare, la sua corrente è molto lenta. Il Fiume dei Profumi deve il suo nome al fatto che passando per diversi villaggi, assorbe l'odore di tutti i fiori ed i prati degli stessi. Il colore varia nei differenti settori e una leggenda popolare narra che i toni bianco-verdi del fiume richiamano una spada d'argento disegnata nella verticalità del cielo. La navigazione lungo il fiume permette vedere come vive la gente di questi villaggi, il trasporto di merci, le barche che fungono da case e altre piccole barche che si dedicano alla raccolta di alghe che servono per alimentare gli animali. Un particolare tipo di barca decorata con vistosi e coloratissimi dragoni orientali, è adibita al trasporto passeggeri. Sul corso del fiume si trovano le tombe degli antichi imperatori Nguyen.




Un visitatore di Hue ha osservato una volta dopo la sua vacanza qui: "Una visita a Hue, non sarebbe completa senza una gita in barca sul fiume dei Profumi. Senza quella non è possibile sentire il romanticismo di Hue"

Il Fiume dei Profumi ha due sorgenti. Entrambe sgorgano dalla  Truong Son Mountain e si incontrano a Bang Lang Fork. Il Ta Trach (affluente di sinistra) nasce nelle montagne Truong Dong e scorre verso nord-ovest . Più breve  il Huu Trach (affluente destro) scorre attraverso le campagne che circondano Bang Lang Fork.

Il fiume scorre poi  in direzione sud-est lambendo i templi di Hon Chen e Ngoc Tran, e  gira a nord-ovest, che serpeggiando  attraverso le pianure di Nguyet Bieu e Luong Quan fino a raggiungere la città di Hue. Continua poi il suo itinerario, passando  vari villaggi, prima di gettarsi nella laguna di  Tam Giang .

 (foto Graziano e Daniela Lenci)


Commenti

Post popolari in questo blog

Thailandia: La vera storia del ponte sul fiume Kwai

New York City (40° 42' 51" N - 74° 0' 21" W)

Il Capo delle Tempeste e la nascita dei primi insediamenti Europei.