Irlanda: Le scogliere di Moher. (N 52° 58' 16" - W 9° 25' 26")



Le Cliffs of Moher ( le "scogliere della rovina", in gaelico) sono impressionanti e suggestive scogliere a picco sull’Oceano  mare situate nelle vicinanze del villaggio di Doolin sulla costa occidentale della contea di  Clare.



Circondate dal verdissimo manto erboso delle dolci colline irlandesi, le impressionanti falesie rocciose occupano  un tratto di costa lungo circa 8 chilometri che, nel punto più alto, raggiunge la ragguardevole quota di  214 metri sul livello del mare. Solo una piccola parte dei sentieri che qui si intersecano è  protetta,  e pertanto alcuni passaggi sono decisamente pericolosi e bisogna prestare molta attenzione e non avvicinarsi troppo  al ciglio del precipizio anche per le violente raffiche i vento che battono perennemente la zona . 



Tutto attorno non c'è nulla se non lo sconfinato Oceano Atlantico e, dall'altra parte, solo un piccolo parcheggio, un centro visitatori, un bar e un paio di negozi di souvenirs, ma, se vi piace camminare, lungo i chilometri di costa vi ritroverete veramente immersi nella natura con nelle orecchie solo lo stridore dei gabbiani strattonati dalle raffiche di vento , ed il rombo delle enormi onde oceaniche che si abbattono senza sosta alla base delle scogliere.


Raggiungere le scogliere è abbastanza facile: la città  più vicina è Galway, raggiungibile via aerea da Dublino, ma se avete tempo ed un minimo di spirito di avventura, vi consiglio di partire da Dublino con l’auto a noleggio e percorrere le strette e sinuose stradine di questa verdissima isola per non perdere la visita di nessuno dei tesori che essa custodisce. Sarete spesso costretti a fermarvi per ammirare il paesaggio che vi lascerà a bocca aperta.

Daniela in posa!



Commenti

Post popolari in questo blog

Thailandia: La vera storia del ponte sul fiume Kwai

New York City (40° 42' 51" N - 74° 0' 21" W)

Il Capo delle Tempeste e la nascita dei primi insediamenti Europei.